lunedì 26 gennaio 2015

DIY & PAINT: BLACK CROSS

Buon pomeriggio mie care amiche,
con questo post diamo inizio ad una nuovissima rubrica tutta dedicata all'home style, con tantissimi diy e idee per la vostra casa:

Sapete, ultimamente  mi sto interessando molto all'home style, sto raccogliendo idee e spunti per la mia casa, che presto subirà un completo capovolgimento di stile, come è giusto che sia, al momento mi sento molto divisa tra quello che è lo stile shabby e uno stile completamente contrapposto, che è il nordico/scandinavo, sto lavorando per trovare una giusta fusione e visto che mi sto appassionando tantissimo, ho deciso di creare questa rubrica per voi, con tante idee e soluzioni che spero vi possano essere utili.
Se parliamo di stile nordico/scandinavo di certo non possiamo che non parlare delle "black cross", ovvero delle croci nere, un vero e proprio must di questo stile.
   ( fonte: http://skrinet-mitt.blogspot.co.nz/2013/09/sur-mannsurt-barnmen-alt-gar-over.html)

Che sia una coperta o un cuscino, anche la vostra casa acquisterà questo stile puro e dalle linee semplici, dove il bianco e le tonalità neutre del legno la fanno da padrona):
                       (fonte: http://trendenser.se/2012/november/tre-tips-pa-sangbord.html)

Per chi come me cerca soluzioni facili ed economiche, perchè parliamoci chiaro rinnovare casa costa, ecco alcuni diy che vi possono essere utili se volete una casa nordic style:

1)
La bravissima Rita di Faccio e Disfo  la settimana scorsa ha pubblicato un tutorial sulla realizzazione di questi contenitori molto in voga in questo momento, a partire da semplicissimi sacchetti della farina.

2) 


Procuratevi del semplicissimo nastro isolante nero e seguite questo tutorial per reinventare le vostre semplici persiane bianche.

3)

Per questo tutorial invece vi basta solo una patata e un cuscino noioso,  seguite il tutorial qui .

Per oggi ho finito, vi do appuntamento giovedì con un tutorial, questa volta mio!!!!
Anna 

venerdì 23 gennaio 2015

LE NOZZE DI ARGENTO DI AMELIA E COSTANTINO

Buon venerdì a tutti voi che mi seguite!!!!
E' passata circa una settimana dal post scorso, so che molti di voi siete passati di qui e mi fa molto piacere vedere che il mio blog piano piano prende vita.
Oggi voglio raccontarvi di un lavoro che ho realizzato per le nozze di argento dei genitori di una mia amica, una commissione che mi è arrivata alla fine di Novembre, in un periodo pienissimo, dove  gli ordini e le preparazioni ai mercatini mi avevano già preso abbastanza.

La richiesta consisteva nella realizzazione di sacchettini molto shabby, dai toni soft,  insomma qualcosa di molto lontano dal solito argento che si utilizza per questa occasione.
Proprio in quel periodo mi era arrivato un bellissimo lino color beige, che ho tanto cercato, l'ho sottoposto alla visione della mia amica, che mi ha dato successivamente l'ok con molto entusiasmo.
Il passo successivo è stata la scelta dei gessetti e della profumazione, profumazione che tra l'alto doveva essere in armonia con il pout pourri che andava messo all'interno dei sacchettini....perchè la mia amica ci teneva a dare un'alternativa di utilizzo a questi sacchetti nel post cerimonia, magari come profuma armadio/cassetti.
Abbiamo optato per queste bellissime margherite, profumati all'aroma dei fiori di pesco...non vi dico!!!!

Il tutto chiuso da spago nelle tonalità del lino e da questo nastrino a quadretti indicatissimo; il bigliettino che di solito si usa accompagnare ai confetti l'ho messo all'esterno.

La soddisfazione più grande, al di là della fatica, è vedere quanto siano piaciuti!!!!
Con questo è tutto, intanto volevo dirvi che sto preparando un tutorial e che tra qualche giorno daremo inizio a una delle due rubriche, continuate a seguirmi.
Intanto vi lascio alcuni link dove potete continuare a seguirmi:
-per la mia pagina: https://www.facebook.com/pages/La-casa-sullalbero-turchese/714151601991239

-per il mio profilo instagram: http://instagram.com/la_casa_sull_albero_turchese

Vi aspetto!!!!!
Anna 

mercoledì 14 gennaio 2015

C'ERA UNA VOLTA ANNA E IL SUO BLOG.....

Ho scritto e riscritto questo post nella mia mente non so quante quante volte, proprio per trovare le parole giuste, ma alla fine ho deciso di scrivere di getto e con tutto il cuore.
Questo blog è nato nel 2010, è nato per un mio progetto personale, un spazio tutto mio dove poter scrivere  tutto quello che amo fare, che ho portato avanti con orgoglio e soddisfazione,  che mi avete regalato voi, che mi continuate a seguire nonostante non pubblico post ormai da mesi.
E come succede nella vita ad un certo punto si punta a nuovi obiettivi e progetti, mentre altri ti cominciano a star stretti, Voi eravate rimasti all'apertura del mio profilo su facebook, da lì ho aperto una pagina, che mi sta dando grandi soddisfazioni, uno shop su ALM e un profilo su Instagram...
Avere un blog è come avere un figlio, ha bisogno di cura e attenzione e forse ho sbagliato proprio io a dargli questa conformazione, ho voluto che fosse un blog di tutorial e qualora avessi avuto la voglia di mostrarvi una mia creazione (lontana da swap, contest, sal....) mi è sempre sembrata fuori luogo.
Non so se capita anche a voi di fare ogni inizio anno la lista dei propositi, io l'ho fatta, e in cima c'era il mio blog e più che altro la sua rinascita....questa volta voglio impegnarmi davvero per bene, a cominciare da alcuni cambiamenti più consoni alla mia nuova idea di blog.
Prima di tutto nel nome del blog, ne sono stata costretta, anche se mi dispiace da morire, amiche ottime mi hanno consigliata di dare un nome unico ai social e al blog, e da oggi sarà "LA CASA SULL'ALBERO TURCHESE", ma per non complicarvi la vita almeno per il momento  non ho cambiato l'URL del blog, per cui se cercate "Anna e il suo blog" vi porterà qui.
Gli atri cambiamenti saranno nel contenuto, non solo tutorial, ma anche e sopratutto post dedicati alle mie creazioni, in più ho ideato due nuove rubriche, una dedicata all'home style e l'altra alle idee scovate su Pinterest....insomma tante novità che spero vi spingano lo stesso a seguirmi.

Grazie di cuore.
Anna