sabato 29 ottobre 2011

HALLOWEEN 2011: ZUCCHE DI CERAMICA

Buonpomeriggio care amiche bloggers e benvenute al mio blog e alla mia rubrica
Per questi due ultimi appuntamenti ho deciso di proprovi due idee completamente diverse da quelle viste finora e non riguardanti specificamente il riciclo, ma un'altra grande mia passione: il modellaggio!!!
Il modellaggio riguarda tutto ciò che si riesce a creare con il fimo, la ceramica, il gesso, l'argilla, la cera e  anche la colla...si la colla, ma questo l'ho vedrete domani sera!!!

Per questa sera vi farò vedere com'è facile ottenere degli oggetti in ceramica e nella specie delle zucche:
Per poterle realizzare occorre:
-stampo in silicone Silikomart Halloween
-supporto per stampi
-polvere di ceramica
-acqua
-palettina e contenitore graduato
-contenitore e sterco di legno
-colori acrilici arancione, bianco, verde e marrone

PROCEDIMENTO:
-Per la realizzazione di questo progetto occorrono degli stampi e quelli in silicone sono i migliori, perchè le forme create si staccano molto facilmente ed io per l'occasione mi sono comprata un'altro stampo della Silikomart, che ha creato proprio una linea per Halloween:
Inoltre dovreste procurarvi anche della polvere di ceramica, ma potrebbe andar bene anche la polvere di gesso, insoma in base a quello che riuscite a trovare o che già avete.

-Il primo passaggio è quello di creare la miscela polvere di ceramica-acqua e per farla dovete considerare il rapporto 3:2, ovvero per 100 grammi di polvere di ceramica occorrono 66 mL di acqua e così via; per ottenere due zucche ho considerato 200 grammi di ceramica ( e quindi 133 mL di acqua):

-Cominciate quindi col versare 200 grammi di ceramica in un contenitore graduato ( io ho usato una vecchia bottiglina di mia figlia), ottenuta la misura giusta, versate la polvere in un altro contenitore e fate la stessa cosa per l'acqua.

-Appena versate l'acqua nella polvere noterete la formazione di bolle:
 E' una reazione termica dovuta al contatto della polvere con la ceramica, quindi date un tempo di reazione di 1 minuto, affinchè le bolle si dissolvano.

-Dopodichè potete cominciare a miscelare con uno sterco di legno, fino all'ottenimento di una miscela cremosa:

-Prima di versarla,  però, bagnate lo stampo, fatelo asciugare e poi potete versare il composto:

-Il composto solidifica in 10-15 minuti, dopodichè potete estrarre le figure così ottenute:

Ma per poterci dipingere sopra, dovrete aspettare circa 12 ore, in quanto saranno molto umide.

-Adesso potete dipingerle come più vi piace: io ho utilizzato degli acrilici, che danno una perfetta copertura, ma ovvimante vanno benissimo anche i colori per ceramica:

Ecco come si presenteranno le zucche una volta dipinte:

Ora tocca a voi decidere come usarle, potete regalarle o usare come ornamento, non c'è limite alla fantasia!!!
A domani con l'ultimo appuntamento!!!
Anna

venerdì 28 ottobre 2011

HALLOWEEN 2011: PORTACARAMELLE ZUCCOSO

Buon pomeriggio care amiche blogger e ben ritornate al mio blog e al terz'ultimo appuntamento con la mia rubrica
Per oggi ho deciso di proporvi la realizzazione di un semplicissimo portacaramelle a forma di zucca, che ho realizzato in meno di un ora, anche se ho rimediato una bella scottatura da colla a caldo, eccolo:

Per poterlo realizzare occorre:
-un cordino abbastanza lungo
-colla caldo
-confezione tubulare di patatine
-tappo in sughero
-gomma clepa o mollettone verde
-forbici
-taglierino

PROCEDIMENTO:
-Procuratevi la confezione tubulate della famosa marca di patatine, di cui mia figlia ci va veramente ghiotta, e con un taglierino dividetela a metà:
La parte che useremo è quella inferiore, l'altra metà non ci servirà, e mettete da parte il tappo.

-Adesso cominciate con l'arrotolare il cordino intorno alla parte appena tagliata:
 Assicuratevi di metterci abbastanza colla, affinchè non si srotoli il cordino, e arrivate sino al bordo:

-Ora potete occuparvi del tappo e cominciate con l'arrotolare il cordino intorno ai bordi:
-Fatto questo, incollate, al centro del tappo,  il tappo in sughero:
e ricominciate ad arrotolare il cordino, partendo attorno al tappo in sughero, arrivando così fino ai bordi:
-A questo punto disegnate e tagliate la sagoma di due foglie  e incollate sul tappo e il portacaramelle zuccoso sarà così pronto:

Facile e utilissimo, e voi che ne pensate?

A domani con il prossimo appuntamento!!!
Anna


FACCIAMO SWAP: SWAP "COFFE' TIME"

Credo proprio che l'abbiate capito che ho la swappite, non ci posso fare niente...mi piace tanto creare e scambiare, e quando si tratta di swap come questo non ho potuto proprio resistere...a chi non piace il caffè?

Infatti questa volta le ragazze del fantastico gruppo "Facciamo swap" hanno deciso per uno swap, che a me è piaciuto tantissimo, dedicata al "COFFE TIME"ed io sono stata abbinata ad una super mamma di 3 figlie, che mi ha mandato delle creazioni meravigliose, grazia ancora Mariangela!!!

Ma prima volevo farvi vedere cosa ho preparato per lei: non sapevo proprio cosa fare, Mariangela non ama un colore preciso, ma però  le piacciono  le giuste combinazioni di colore, e quindi fin dal'inizio avevo scelto come colore di base il marroncino, per richiamare il caffè, e poi ho pensato che in casa Mariangela ha tantissimo rosa, visto che ha 3 bambine , e allora che marrone-rosa sia!!!

Prima di tutto le ho preparato una lavagnetta, che ho decorato con delle cose fatte da me in ceramica, sempre nelle solite tonalità, a cui poi ho attaccato delle mollette porta memo:

Sempre nello stesso stile, ho creato questa:
L'idea mi è venuta quasi all'ultimo minuto, e la miniatura di cucchiaino ha completato il tutto.

Poi le ho mandato anche questa tovaglietta in lino per la colazione, che volendo può essere utilizzata anche normalmente come decoro sul tavolo,  che ho arricchita con questo cerbiattino ( adoro i cerbiatti!!!) termoadesivo:

Infine le ho preparato una cosuccia, che mi è venuta in mente fin da subito, infatti avevo pensato che non si può fare uno swap dedicato al caffè senza mandarle una tazzina di caffè, e allora sperimentando sperimentando, ho fatto la mia prima candela artigianale:
Avevo visto questa tazzina in un negozio , che sembra tipo quella di plastica un po' accartocciata e ci ho versato la cera, che avevo colorata prima di marrone, per simulare il caffè, ecosì le ho potuto mandare anche una bella tazzina di caffè!!!

Ma adesso vi faccio vedere quello che lei mi ha preparato: la cara Mariangela si è informata bene sul mio conto e sapeva bene che il mio colore preferito è il TURCHESE, e non potete immaginare il mio stupore quando ho aperto il suo pacco:
 Tutto TURCHESEEEEEEE!!!
Ma guardate un po' le meraviglie che mi ha mandato:

 Ha fatto un decoupage su un vassoio e un portatovaglioli TURCHESE, veramente utilissimi:

Poi guardatevi questa presina...io ammiro chi riesce a creare queste cose:




E poi...non ho parole per questa:

 L'avevo visto su una rivista di nuova uscita e mi sono detta " Quando mi piacerebbe farlo!!!", eh si Mariangela non te l'avevo detto, mi ero innamorata perdutamente di questo "cuscinetto-targhetta"...e quando l'ho visto nel pacco...non ci potevo credere, è stata una sorpresa grandissima...grazie per avermelo fatto!!!

E' tutto... al prossim swap!!!
Anna





giovedì 27 ottobre 2011

HALLOWEEN 2011: RAGNETTO

Buonasera care amiche bloggers e ben ritornate al mio blog e alla mia rubrica
Per questo quarto appuntamento ho deciso di proprovi un'idea, semplice e carina, per realizzare un ragno, ma non di quelli brutti...
Ditemi, non è carino?
Volete farlo? E allora ecco quello che vi serve:
-uovo in polistirolo
-colla vinilica1
-colla a stick e a caldo
-matassina di cotone o di l1ana nera
-cartoncino bianco e nero
-perforatore
-pezzo di cartone e busta di plastica

PROCEDIMENTO
-Per questo progetto occorre la stessa base utilizzata per la zucca filante e quindi dovete ricoprire un pezzo di cartone con una busta di plastica, perchè anche in questo caso andremo a lavorare con la colla vinilica:


-Procuratevi un uovo di polistirolo o anche di plastica ( tipo quello degli ovetti) e cominciate col tagliare  la matassina nera in filamenti non troppo lunghi.

-Immergeteli nella colla ed eliminate la colla in eccesso con le mani; adesso potete cominciare ad avvolgerli intorno all'uovo:

Continuate incrociando i vari filamenti fra di loro, fin quando non coprirete l'intera superficie dell'uovo:

-Adesso ovviamente dovete lasciare asciugare benissimo, più o meno fin quando la colla non diventerà trasparente; nel mio caso ha impiegato circa 7/8 ore, poi dipende molto dalla temperatura esterna.

-Per fare le zampette del ragno, dovete tagliare quattro filamenti piuttosto lunghi ( ca 20 cm), dovete immergeli nella colla e falli asciugare:

-Nel frattempo potete occuparvi degli occhi: con il cartoncino bianco disegnate e tagliate due cerchi, non necessariamnete proporzionati alla grandezza del ragno, e con un perforatore  ottenete due piccoli cerchi dal cartoncino nero:

Ora inccolateli con della colla a stick e con la colla a caldo sulla parte frontale del ragnetto.

-Una volta asciutte anche le zampette, piegatele a metà e arrotolatele su se stesse per darle più robustezza e attaccatele ai lati del ragnetto con la colla a caldo:
Quando incollate con la colla a caldo fate formare i filamenti della colla da un punto all'altro in modo che sembri ragnatela.

-A questo punto date una forma con le mani alle zampette e avrete così il vostro buffissimo ragno:

Fatemi sapere se vi piace?
A domani...
Anna

mercoledì 26 ottobre 2011

HALLOWEEN 2011: MUMMIA LUMINOSA

Buonasera care amiche bloggers e benvenute al mio blog e al terzo appuntamento con la mia rubrica

Stasera ho pensato di proporvi la realizzazione di una simpaticissima mummia, e per realizzarla ho utilizzato dei materiali un po' particolari...eh già...perchè qualche giorno fa stavo facendo pulizia nel "cassetto delle medicine" ed ho pensato di riciclarne qualcosina, indovinate?

Ecco quello che occorre:
-benda orlata
-scotch per bendaggio
-bottiglina in PET
-colla vinilica
-taglierino
-gomma espansa viola e rivetti
-candela o cero

PROCEDIMENTO:
-Per dare un fondo compatto alla bottiglina, dovete arrotolare lo scotch per bendaggio tutto intorno:

 -Dopodichè cominciate ad arrotolare la benda orlata attorno, fermandola con la colla vinilica:

-Aspettate che la colla vinilica si asciughi, e con un taglierino effettuare un'apertura posteriormente alla mummia:
-Adesso potete creare gli occhi: io ho utilizzato della gomma espanda ( o clepa) viola, su cui ci ho incollato dei rivetti ( mi piaceva l'idea!!!):

-Ora non dovete fare altro che inserire una candela, o un piccolo cero, all'interno e amirare il vostro lavoro:
E' carina vero?

A domani con il quarto appuntamento!!!
Anna

martedì 25 ottobre 2011

HALLOWEEN 2011: UNA STREGA MOOOLTO BUONA!!!

Buonasera care amiche bloggers e ben ritornate alla mio blog e alla mia rubrica

Per questo secondo appuntamento mi sono ispirata ad un progetto visto su Prudent Baby, di cui mi sono letteralmente innamorata ma che ho voluto fare a modo mio!!!


Quello di cui avete bisogno per la realizzazione è:
-barattolo
-colore per  lavagna
-pennello
-primer aggrappante per vetro
-cartoncino riciclato
-busta nera
-riga, matita e goniometro
-fili di lana
-mazzettina e raffia
-colla a caldo
-gesso

PROCEDIMENTO:
-Il colore per lavagna è un " colore" che trasforma qualsiasi substrato, su cui si va a stendere, in una lavagna, per cui non saprei se con ad esempio un acrilico nero riuscireste ad avere lo stesso effetto.

-Per prima cosa dovete lavare bene il barattolo, eliminado così eventuali residui e con un pennello stendete una mano di primer aggrappante. Il primer aggrappante consente l'adesività di qualsiasi tipo di colore ( tranne per quelli apposta per il vetro!!!) su una superficie come il vetro.
Io sinceramente non avevo nessun primer a disposizione e quindi ho incominciato col spennellare il barattolo con il colore per lavagna...tentar non nuoce!!!

Ed ho visto che la prima pennellata ovviamente non copriva, allora ho preso della carta assorbente e l'ho tamponata sulla parte appena dipinta, dopodichè ci ho passato un'altra pennellata e, con meraviglia, il colore cominciava a far presa sul vetro e quindi ho ripetuto lo stesso procedimento su tutta la superficie:

 Per ottenere un fondo compatto dovete fare minimo due passate di colore per lavagna.

-Il colore per lavagna asciuga molto rapidamente, ma affinchè ci si possa scrivere sopra dovete aspettare circa 24 ore, ma nel frattempo potete creare delle decorazioni.

-Per creare il capello da strega dovete ritagliare un cerchio dal diametro leggermente più grande del coperchio del barattolo:
-Dopodichè disegnate la circonferenza di questo cerchio su una busta nera:

-Ritagliatela e incollatela sul cerchio di carta:

-La stessa cosa fate anche per la parte a "punta" del cappello e quindi disegnate e ritagliate un rettangolo e ricopritelo allo stesso modo con un rettangolo di busta nera:
-Adesso ripiegate questo rettangolo in modo da formare un cono:
Ritagliate la parte in eccesso e fermate con un punto di colla a caldo:
Ora non vi basta che incollare le due parti del cappello.

-Per fare i capelli della strega, tagliuzzate dei fili di cotone:
e incollateli senza un ordine preciso sul barattolo:

-Dopodichèdovete realizzare la scopina utilizzando una mazzettina e della raffia, davvero molto semplice, e dare un'espressione alla streghetta:
Allora cosa ne dite, ovviamente l'ideale è utilizzarlo come porta dolciumi, ma potete farci quello che volete!!!

A domani!!!
Anna