sabato 26 marzo 2011

EARTH HOUR 2011

EARTH HOUR: OGGI E'L'ORA DELLA TERRA!!!

L'EARTH HOUR è un'iniziativa partita dal WWF ed è  nata nel 2007 a Sidney, quando tutta la città spense le luci per un'ora. Questo gesto ha portato alla diffusione di questa iniziativa per un giorno all'anno negli altri paesi del mondo, diventando un movimento che ogni anno coinvolge milioni di persone.

Nel 2010 più di un miliardo di persone in 124 paesi del mondo hanno spento simbolicamente la luce per un'ora per testimoniare il loro inpegno nella lotta al cambiamento climatico:

Quest'anno l'Hearth Hour ci sarà oggi, sabato 26 Marzo, dalle 20.30 alle 21.30, SUPERIAMO LA SOGLIA RAGGIUNTA NEL 2010!!!

L'appello lo voglio quindi  lanciare a voi, ai miei followers, a coloro che passano qui per caso, fate pubblicità a questa importantissima iniziativa, e per chi di voi ha un blog copiate questo logo e pubblicatelo nella vostra sidebar:

PARTECIPA ANCHE TU ALL'ORA DELLA TERRA E FARAI RESPIRARE IL NOSTRO PIANETA!!!

venerdì 25 marzo 2011

RICICLO DELLE SPOLETTE: IDEA 2!!!

Buon pomeriggio a tutte le amiche blogghine on line e ben ritornate a questo secondo e ultimo appuntamento sul riciclo delle spolette:
Oggi ho pensato di prorporvi la creazione di piccoli porta-candela, ma molto carini, e se volete farli, ecco come sono:

MATERIALE:
-2 portacandele di vetro
-2 spolette
-tessuti o carta scrapbooking
-colori acrilici giallo e bianco
-colla a caldo e vinilica
-pennello
-candela

PROCEDIMENTO:
-Cominciate col dipingere le due spolette, una col colore acrilico giallo e un'altra col bianco:
Non dovete necessariamente dipingere l'intera spoletta, ma vi basterà dipingere solo le parti che si vedranno.

-Aspettate l'asciugatura ( circa mezz'ora) e incollate i pezzettini di stoffa, come vi ho insegnato ieri nel post precedente, intorno alla spoletta con la colla a caldo:

-A questo punto procedete con la decorazione dei bicchierini porta-candela:
Vi basterà incollare due striscioline di tessuto o carta al bordo esterno con la colla vinilica.

-Infine incollate le due parti fra di loro con la colla a caldo e non dovrete fare altro che metterci 2 candele e ammirare il vostro lavoro:

Questo è il link dell'idea originale:

Anna.

giovedì 24 marzo 2011

RICICLO DELLE SPOLETTE: IDEA 1!!!

Buon pomeriggio a tutte le amiche blogghine e ben ritorate al mio blog.
Voglio prima di tutto ringraziarti perchè ho raggiunto le 10.000 visite e questo, per un piccolo blog come il mio, è molto significante...mi date la forza di continuare a fare ancora di più, quindi grazie mille e perciò sto preparando qualche sorpresina per voi, ma non vi dico niente!!!
Il post di oggi segna l'inizio di una piccola rubrica di due "appuntamenti"sul riciclo delle spolette, ovvero di quegli elementi in legno o plastica attorno a cui vi è avvolto il filo di cotone o lana:

La prima idea che vi propongo è un'idea molto primaverile per arrichire la vostra casa... con una ghirlandina fatta da spolette e tessuti, eccola:
 MATERIALE:
-una trentina di spolette
-pezzi di tessuto
-forbici
-colla a caldo
-nastro di raso


PROCEDIMENTO:
-Cominciate col ritagliare un pezzetto di stoffa la cui misura sia esattamente la lunglezza di questa parte:
 Scegliete delle fantasie di stoffe che nell'insieme diano una buona combinazione.

-Per incollare i pezzi di stoffa alla spoletta, usate la colla caldo:
L'importante è variare la stoffa tra una spoletta e l'altra e man mano che rivestite le spolette, cominciate ad infilarle attraverso il nastro di raso, che avrete scelto in tinta con i tessuti:

-Una volta che avrete rivestito tutte le spolette, fate due nodi alle estremità del nastro di raso ( in modo che le spolette non si muovino) e attaccate così la vostra ghirlanda primaverile:

Questo è il link del progeto originale:
http://www.gussysews.com/2011/02/saturday-craft-fabric-covered-spools/

Spero che vi sia piaciuto...
Anna.

martedì 22 marzo 2011

BENVENUTA PRIMAVERAAAAA!!!

Buongiorno a tutte le amiche blogghine on line e benvenute al mio blog!!!
Scusate l'assenza di questi giorni, ma sto rinnovando casa, per cui immaginate il macello, ma mi faccio perdonare con un progetto carinissimo per bambini dedicata alla bentornata PRIMAVERA:
Oggi realizzeremo dei fiori a partire dal contenitore di cartone per uova, eccoli:
MATERIALE:
-1 contenitore in cartone per uova
-forbici
-colori acrilici
-pennello
-punteruolo o succhiello
-rotolo di carta igienica
-pipe cleaner verde e giallo
-pom pom giallo


PROCEDIMENTO:
-Cominciate col tagliare le "vaschettine" del contenitore delle uova, seguendo prima la sagoma e poi conferendone la forma di fiore.

-Dopodichè dipingete ogni fiore con dei colori acrilici primaverili:

-Con un succhiello fate sotto a ogni fiore due buchi e fateci passare il pipe cleaner verde:
 Dopodichè attraverso quello verde, fate passare il pipe cleaner giallo; variate i fiori utilizzando come pistillo anche il pom pom giallo.

-Per fare le foglie del fiore, dovete piegare il pipe cleaner verde su se stesso:

-Infine concludete dipingendo il rotolo della carta igienica per utilizzarlo come vaso dei vostri fiori:
 Spero chre vi sia piaciuto...buona primavera a tutti!!!
Anna

venerdì 18 marzo 2011

mercoledì 16 marzo 2011

17 MARZO 2011: 150 UNITA' D'ITALIA

Domani 17 Marzo 2011 si festeggiano i 150 anni dell'Unità d'Italia, proclamata ufficialmente nel  1861, quando Vittorio Emanuele II fu proclamato Re d'Italia:
Questo è il logo scelto come rappresentativo dei tre giubilei, del 1911, del 1961 e del 2011, come un collegamento di tre generazioni.
In onore di questi 150 anni dell'Unità d'Italia, io, mio marito e mia figlia c'è ne andiamo un po' a zonzolo non so dove...l'importante è soprattutto tenere unita la nostra famiglia!!!

Buon Unità d'Italia A TUTTI!!!
Anna.

lunedì 14 marzo 2011

17:00...E' L'ORA DEL TERZO TEA TIME!!!

Buon pomeriggio a tutte le amiche blogghine on line  e benvenute al mio terzo appuntamento col "tea time":
Per chi non sapesse cos'è il "tea time" del mio blog, ve lo spiego subito: è una rubrica di ricilo dedicata ad un riutilizo creativo di servizi di tazzine spaiate o che magari non vi piacciono più, con lo scopo di creare facilmente oggetti  di arredo e non.
Dopo un week-end di pausa, ritorno con un progetto troppo carino, pensato come un'idea regalo, ma anche come un'alternativa bomboniera di facile realizzazione, curiose!!!...eccola:
 Per farla occorre:
-tazzine con piattini
-rimasugli di candele
-2 pentolini (uno grande e uno più piccolo) e cucchiaio di legno
-stoppino
-colorante o olio essenziale

PROCEDIMENTO:
-Quello che andremo a fare è semplicemente un riutilizzo di rimasugli di candele o semplicemente di candele che non vi piacciono più, con il  metodo del "bagnomaria": dovrete prima di tutto eliminate il rimamente stoppino da ogni candela e spezzare le candele in piccoli pezzi:


-Mettete dell'acqua  nel pentolino più grande e portate ad ebolizzione; dopodichè mettete i pezzi di candela nel pentolino più piccolo e appoggiatelo infine su quello dell'acqua:

UN CONSIGLIO: cercate di utilizzare dei pentolini vecchi o in disuso, perchè dopo non potranno più essere usati per fini alimentari.

-Man mano vedrete che la cera si scioglierà, aggiungete quindi del colorante (vanno bene anche i pastelli a cera) e qualche goccia di olio essenziale per la profumazione; dopodichè bagnate lo stoppino nella cera, appoggiatelo nella tazzina e versate infine la cera fusa  nella tazzina stessa:


Voglio farvi vedere un'alternativa che ho trovato sul web troppo bella:
Se possedete una base per lampadario così, potrete riutilizzarlo con le vostre fantastiche tazzine-candele!!!

Anna.

venerdì 11 marzo 2011

17:00...E' ORA DEL SECONDO TEA!!!

Buon pomeriggio a tutte le care blogghine e ben ritornate al  nostro secondo "tea time":
Per chi non avesse letto il post precedente, il mio "tea time" non consiste nel sorseggiare tea e mangiare biscottini , ma  da tazzine e ...CRAFT!!!
Siete pronte?! Allora mettiamoci subito al lavoro con la seconda idea:
Ecco ora avete capito: oggi vi insegnerò a fare un'originalissimo puntaspilli, di facile rtealizzazione ma di grande effetto.

MATERIALE:
-1 tazzina  con piattino
-piccolo pezzo di stoffa
-ago e filo
-imbottitura sintetica
-forbici
-colla a caldo o a presa rapida

PROCEDIMENTO:
-Per prima cosa dovete calcolare il diametro della vostra tazzina e in base a questa ritagliare un cerchio di stoffa, il cui diametro sia all'incirca il doppio di quello della tazzina: in questo caso il diametro della tazzina è di 10.5 cm, mentre il diametro del cerchio di stoffa è di 22-23 cm.

-Tagliato il cerchio di stoffa, dovete cucite tutto intorno alla circonferenza del cerchio:
 -Tirate leggermente il filo della cucitura e l'intero cerchio si chiuderà su se stesso e a questo punto potete imbottirlo:

-Adesso potete tirate tutto il filo e chiudere il tutto cucendo, formando così una pallina:
 -Incollate con la colla a caldo la pallina all'interno della tazzina:

-Adesso potete sbirrarirvi a decorare la tazzina a piacere, come in questo caso bellissimo:

Qui il link dell'idea:
http://ginghamcherry.blogspot.com/2009/04/happy-earth-day-with-recycled-teacup.html

A domani alle 17:00 con un'altra idea!!!
Anna

giovedì 10 marzo 2011

17:00...E' ORA DEL TEA!!!

Buon pomeriggio a tutte le blogghine on line e ben ritornate al mio blog!!!
Questo post inizia alle ore  17:00 appositamente, perchè voglio dedicarlo al famoso "TEA TIME" degli inglesi, che probabilmente è già iniziato...seduti comodamente a sorseggiare un buon tea da tazze eleganti e a sgranocchiare dei buonissimi biscottini al burro.

Qui in Italia non è ancora una tradizione diffusissima, ma allora che cosa ci fate con tutti i servizi di tazzine della mamma e della nonna?!?
Ve lo dico io... ecco la prima idea:
 MATERIALE:
-tutto quello di cui volete sbarazzarvi
-base per lampada
-colla forte o silicone
-paralume
PROCEDIMENTO:
-Prima di tutto la lampada deve avere una forma piramidale in modo da bilanciare il tutto, per cui bisogna collocare gli oggetti più pesanti sotto (es. teiera) e quelli più leggeri sopra:

-Nel primo passaggio dovete fissare la base del paralume alla prima tazzina:

Nel frattempo che si asciuga la colla della tazzina, cominciate a incollare le altri parti della lampada  o con la colla a presa rapida o con il silicone, a cominciare dall'oggetto più grande:

-Infine montate il paralume e così da vecchi tazzine otterrete  una lampada vintage e di moda:

Se volete potete dipingere tutte le componenti di ceramica delle lampada di un solo colore, usando un colore per ceramica, come in questo caso:
Piaciuta l'idea?
A domani alle 17:00 con un'altra idea!!!
Anna

lunedì 7 marzo 2011

CARNIVAL CRAFT: UNA CORONA PER UNA PICCOLA PRINCIPESSA!!!

Buon pomeriggio a tutte le blogghine on line e bentornate alla mia rubrica
Per questo ultimo appuntamento ( forse domani qualcosa riuscirò a postare) ho pensato di proprorvi un' idea carinissima per una bambina molto piccola, anzi per una piccola principessa...perchè vi insegnerò a creare una coroncina dalle mie amate bottiglie di plastica, eccola:

MATERIALE:
-1 bottiglia di plastica
-taglierino
-forbici
-colore a spray dorato
-colla vinilica
-porporina
-stelle autoadesive
-elastico

PROCEDIMENTO:
-Per questo progetto occorre una bottiglia della Coca Cola, perchè in basso tendono ad allagarsi e la coroncina che si otterrà sarà più comoda da portare.
-Con un pennarello contrassegnate queste linee sulla bottiglia:
In questa maniera vi risulterà più facile ritagliare la bottiglia con il taglierino.

-Una volta ritagliata questa parte, con le forbici dovete effettuare dei tagli a zig-zag in alto, caratteristici di una coroncina.

-Dopodichè con il colore a spray oro, colorate tutta la coroncina, ricordandovi di prottegere sia le mani che la superficie su cui state lavorando.
Il colore a spray impiega un po' più di tempo ad asciugare (circa mezza giornata), ma da un colore uniforme.

-A questo punto potete cominciare con l'addobbo: spruzzate della colla a spray a zone e cospargete immediatamente in queste zone la porporina:
 La porporina che non  si è attaccata cadrà con un piccolo colpetto.

-Completate la vosta coroncina attaccando su di ogni punta le stelle autoadesive ( quelle dorate si trovano in tutte le cartolibrerie):
In base alle esigenze potete cambiare anche il colore dello spray, ma comunque otterrete un bell'effetto.

-Per dare comodità alla vostra bambina, è consigliabile attaccare un elastico ai due lati  della coroncina (come si fa per le maschere), in questo modo non ci sarà il rischio di perderla o romperla.

Spero che vi sia piaciuto...
Anna