mercoledì 5 gennaio 2011

CALZE DELLA BEFANA FAI DA TE 2!!!

Cari bambini non dormite troppo stanotte, perchè la notte tra il 5 e il 6 gennaio, la befana si cala nei vostri caminetti per riempire le calze appese!!!


Non so se conoscete la leggenda, secondo cui  i Re Magi, diretti a Betlemme per portare i doni a Gesù Bambino, non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchia. Malgrado le loro insistenze affinché li seguisse per far visita al piccolo, la donna non li volle accompagnare.
Pentitasi di non essere andata con loro, dopo aver preparato un cesto di dolci, uscì di casa e si mise a cercarli, senza riuscirci. Così si fermò ad ogni casa che trovava lungo il cammino, donando dolciumi ai bambini che incontrava, nella speranza che uno di essi fosse il piccolo Gesù!!!


Se ancora non siete riusciti a preparare nessuna calza, ecco un metodo poco costoso, ma soprattutto ricicloso, per creare una calza della befana unica!!!

MATERIALE:
-2 bottiglie in PET
-nastro carta
-bande per modellaggio
-forbici
-acqua
-pennello indelebile dorato

PROCEDIMENTO:
-Le bande per modellaggio sono un particolare tipo di tessuto, imbevuto di gesso, che a contatto con l'acqua si ammorbidisce e se posto sulla superficie da stampo al modellaggio, si indurisce, creando il calco desiderato.

 Non è molto costoso, perché un un rotolo di 3 metri costa 2.15€ ( su opitec); ma se volete, potete usare  carta velina oppure carta di giornale.


-Cominciate col creare la calza, con le bottiglie in PET, in questa maniera:


Una volta tagliati i due pezzi delle bottiglie, uniteli con del nastro carta.

-A questo punto tagliate con le forbici la benda di modellaggio e ponetela in un recipiente con acqua:

-Man mano cominciate col ricoprire la calza di PET con i pezzettini di benda in varie posizioni, in modo da far aderire al meglio la benda al PET.


-Il gesso contenuto nelle bende, indurirà in pochi istanti, ma questo non vi impedirà di farne altri strati per ottenere l'effetto desiderato.


-Una volta finito, potete decorare la calza con qualsiasi cosa vogliate, come ad esempio con del pennarello indelebile dorato:


 UN CONSIGLIO: Un metodo pratico è quello di ricoprire la calza di PET, con fogli di giornale e una mistura di colla vinilica e acqua; dopodichè per fare una basa da colorare, dovrete passare uno strato di gesso e acqua oppure di color acrilico bianco. 
In questa maniera otterrete lo stesso effetto di quello fatto con le bende di modellaggio.


 
Anna

2 commenti:

  1. Ma che idea geniale!!! Grazie mille!!! E' carinissima!!!
    La leggenda non la conoscevo!!! Ora so qualcosa di nuovo!!! Bellissimo!!!

    RispondiElimina
  2. è una calza molto capiente, è quella che hai preparato per la tua Sofia? ciao e auguri

    RispondiElimina

YOUR COMMENT MAKE ME HAPPY!!!